American Staffordshire Terrier, caratteristiche, salute e alimentazione

American Staffordshire Terrier

L’American Staffordshire Terrier è noto per la sua forza impressionante, natura protettiva e coraggio senza paura. La razza è classificata dall’American Kennel Club. Viene spesso confuso con l ‘”American Pit Bull Terrier”, una razza diversa, riconosciuta dallo United Kennel Club. La distinzione principale è che l’American Staffordshire Terrier ha generalmente una struttura ossea più grande, dimensioni della testa ed è più pesante del suo parente, l’American Pit Bull Terrier.

American Staffordshire Terrier

CARATTERISTICHE FISICHE

Questa razza robusta e muscolosa è grande, combinando grande forza con agilità e grazia. La sua andatura elastica e il basso centro di gravità, nel frattempo, aiutano a rimanere equilibrati durante il salto e agili abbastanza da sfuggire facilmente ai denti di un avversario. A proposito di denti, le mascelle di American Staffordshire Terrier sono immensamente potenti.
Il pelo corto e lucido del cane, che è premuto vicino al suo corpo, lo rende molto attraente. Il cappotto dell’American Staffordshire Terrier può essere solido o rappezzato ed è visto in qualsiasi colore; tuttavia, tutti i bianchi, oltre l’80% di bianco, nero e marrone e fegato sono scoraggiati dai club di cani.

PERSONALITÀ E TEMPERAMENTO

Lo Staff generalmente giocoso e docile (come a volte si riferisce amorevolmente), mostra affetto agli estranei in presenza dei suoi proprietari. Questo cane protettivo è fondamentalmente buono con i bambini, ma è aggressivo nei confronti di cani strani, in particolare quelli che rappresentano una sfida. Lo Staff è audace, tenace e irremovibile, ed è sempre bramoso per l’attenzione e l’amore del suo proprietario.

CURA

L’American Staffordshire Terrier può stare all’aperto in climi temperati, ma si sente più a suo agio mentre è in casa, a condividere la casa del suo padrone. Questa razza energica ha bisogno di esercizio quotidiano, come una vigorosa partita all’aria aperta o una lunga passeggiata guidata dal guinzaglio. È richiesta una cura minima del rivestimento.

La razza è anche spesso collocata in un gruppo comunemente chiamato “pitbull”; quindi, sii pronto a educare estranei o passanti della gentilezza della razza quando cammini nello Staffordshire.

SALUTE

Questa razza, che ha una vita media di 12 a 14 anni, è soggetta a problemi di salute minori come displasia del gomito, ipotiroidismo e malattie cardiache e disturbi importanti come atrofia retinica progressiva (PRA), displasia dell’anca canino (anche se raramente visto) e atassia cerebellare. L’American Staffordshire Terrier può anche soffrire di rottura del legamento crociato e di allergie. Per identificare alcuni di questi problemi, un veterinario può eseguire anca, tiroide, cardiaca, gomito, ginocchio e esami oculari sul cane.

STORIA

Un cugino americano Pit Bull Terrier, l’American Staffordshire Terrier è stato originariamente allevato incrociando alcuni vecchi terrier (ad esempio, l’inglese Smooth Terrier) con una vecchia varietà di Bulldog.

L’eccellente capacità di combattimento dell’American Staffordshire ha reso la razza un favorito per i fanatici del dogfighting, uno sport diventato popolare negli Stati Uniti alla fine del XIX secolo. A differenza dei fan dei dogfight in Inghilterra, tuttavia, gli americani preferivano combattere “buche” più grandi. Negli Stati Uniti, i cani erano conosciuti con nomi come Yankee Terrier, Pit Bull Terrier e American Bull Terrier.

La razza fu accettata per la registrazione nel libro genealogico dell’American Kennel Club nel 1936, in seguito rivisitando il nome della razza in American Staffordshire Terrier nel 1972.

La docilità divenne importante quasi quanto la ferocia per i cani da combattimento, poiché gli handler dovevano essere in grado di controllare questi potenti cani nel bel mezzo di un combattimento. L’American Staffordshire non era diverso, e presto si trasformò in un cane affidabile con una disposizione dolce. Nonostante questo, molti hanno scelto la razza per la sua famelica qualità di combattimento.

Le leggi specifiche per la razza negli Stati Uniti avrebbero come obiettivo lo Staffordshire americano negli anni ’80, cercando di limitare la popolazione della razza. Comunque sia, l’American Staffordshire è ancora oggi amato dagli appassionati che preferiscono questa razza giocosa ma fraintesa.

Prendersi cura di un American Staffordshire Terrier

Una razza naturalmente atletica, gli American Staffies hanno bisogno di molto esercizio. I proprietari dovrebbero puntare a almeno 60 minuti di esercizio al giorno, che possono essere suddivisi in sessioni più brevi. I giochi di inseguimento e di tira e molla sono i preferiti della razza AmStaff, ma qualsiasi esercizio vigoroso sarà gradito da questi cani energici!

Con il loro mantello corto e monostrato, gli AmStaff non perdono molto pelo, ma questi cani lasceranno comunque molti piccoli peli nei loro posti preferiti. Il loro mantello corto e rigido rende la toelettatura semplice, e i proprietari dovrebbero dedicare del tempo per spazzolare il cane ogni poche settimane e fare il bagnetto ogni 4-6 settimane.

Questi cani sono noti per la loro personalità amorevole ed estremamente affettuosa con le persone a cui sono legati. Gli AmStaff sono naturalmente fedeli e possono essere protettivi nei confronti della loro famiglia, quindi la socializzazione è importante, soprattutto per i cuccioli di American Staffordshire. Con la giusta socializzazione, questi cani cresceranno tranquilli in presenza di estranei, altri animali e in nuove situazioni, ma i proprietari dovrebbero comunque prestare attenzione al loro temperamento protettivo e cercare sempre di far sì che il loro AmStaff abbia successo.

Problemi di salute dell’American Staffordshire Terrier

I cani AmStaff possono vivere a lungo, con un’aspettativa di vita di circa 12-16 anni. In generale, la razza è generalmente sana. Tuttavia, come molte altre razze, iscriversi a un’assicurazione per animali domestici è comunque una buona idea per affrontare eventuali spese mediche impreviste. La razza può essere incline a diversi problemi ortopedici in età avanzata.

Displasia dell’anca

La displasia dell’anca è una malattia ereditaria in cui l’articolazione a sfera e presa dell’anca non si sviluppa correttamente. Nei casi lievi, ciò può causare fastidi, ma nei casi più gravi può portare a dolore estremo e zoppia. La diagnosi avviene tramite radiografie e la displasia dell’anca può essere riscontrata nei cuccioli di American Staffordshire, ma viene spesso diagnosticata quando i cani hanno 1-2 anni. Gli FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) possono aiutare a gestire il fastidio, ma le opzioni di trattamento dipenderanno dalla gravità della malattia.

Displasia del gomito

La displasia del gomito è una sindrome ereditaria di anomalie dello sviluppo che porta a una malattia articolare degenerativa del gomito nei cani di razze di grossa taglia. Come per la displasia dell’anca, a volte può essere riscontrata nei giovani cuccioli di AmStaff, ma di solito viene diagnosticata quando i cani hanno 1 anno o più.

I proprietari dovrebbero prestare attenzione a zoppicare in una qualsiasi delle zampe anteriori, che peggiora dopo l’esercizio. Gli antinfiammatori, le attività a basso impatto e le terapie fisiche fanno parte del trattamento, e la chirurgia è consigliata per i casi gravi.

Atrofia progressiva della retina (PRA)

Gli American Staffordshire Terrier possono essere inclini a un’altra condizione ereditaria chiamata atrofia progressiva della retina (PRA), che porta lentamente alla cecità.

La condizione può iniziare nell’infanzia, ma colpisce più spesso gli AmStaff adulti e di solito inizia con una maggiore difficoltà a vedere di notte. La PRA non è dolorosa, ma non esiste alcun trattamento. Invece, i proprietari dovranno supportare la perdita della vista del loro AmStaff mantenendo una routine e un ambiente domestico coerente per prepararsi alla cecità eventualmente insorgente nel cane.

Ipotiroidismo

L’ipotiroidismo si verifica quando la ghiandola tiroidea non produce abbastanza ormone tiroxina. Questa condizione di solito si manifesta nei cani tra i 4 e i 10 anni e alcuni dei primi segni sono aumento di peso, letargia e diradamento del pelo. La buona notizia è che l’ipotiroidismo può essere gestito con farmaci e gli AmStaff che ricevono il trattamento possono continuare a condurre una vita normale.

Atassia cerebellare

L’atassia cerebellare è un disturbo neurologico ereditario che è stato documentato nell’American Staffordshire Terrier. I sintomi possono iniziare tra i 3 e i 6 anni di età e includono comunemente rigidità nella deambulazione, perdita di equilibrio, tremori della testa e rapidi movimenti oculari.

Purtroppo, questa malattia non ha una cura e la maggior parte dei cani viene soppressa quando la loro condizione peggiora e diventano incapaci di camminare.

Crocchette per American Staffordshire Terrier

Allergie alimentari e cutanee

Gli American Staffordshire Terrier possono essere inclini a allergie alimentari o ambientali. Possono soffrire di prurito intenso e spesso si leccano e si grattano in aree come orecchie, collo, ascelle, addome e zampe. La loro pelle può irritarsi a causa dell’autotrauma, causando una ferita infetta aperta chiamata hot spot.

Di solito, un breve ciclo di antibiotici aiuta con l’infezione, ma l’American Staffordshire Terrier potrebbe aver bisogno di una dieta ipoallergenica per evitare problemi cutanei e gastrointestinali.

Cosa dare da mangiare a un American Staffordshire Terrier?

Sebbene l’American Staffordshire Terrier sia compatto, viene comunque considerato una razza di cane di taglia grande e le sue esigenze nutrizionali riflettono questo aspetto. Cerca un’alimentazione equilibrata ricca di proteine a base di carne, vitamine e minerali.

Rimanere fedeli a cibi che rispettano le linee guida dell’Associazione dei responsabili del controllo degli alimenti in America (AAFCO) per la fase della vita appropriata è un buon punto di partenza per i genitori degli AmStaff. È anche una buona idea discutere la scelta della dieta con il veterinario, poiché le scelte alimentari possono variare in base al livello di attività e alle condizioni esistenti.

Come alimentare un American Staffordshire Terrier

Per i cuccioli di American Staffordshire, il cibo dovrebbe essere suddiviso in almeno tre pasti al giorno (in un orario regolare, di solito al mattino, pomeriggio e sera). Man mano che il tuo cane cresce e diventa adulto (gli AmStaff di solito sono considerati adulti a 1 anno di età), puoi iniziare a dare da mangiare due volte al giorno, al mattino e alla sera. Puoi mantenere questo programma alimentare anche durante gli anni senior del tuo AmStaff.

Indipendentemente dall’età del tuo AmStaff, evita sempre l’esercizio immediatamente dopo il pasto, poiché ciò potrebbe potenzialmente causare problemi di salute come la dilatazione gastrica e la torsione dello stomaco (GDV).

Quanta quantità di cibo dovresti dare a un American Staffordshire Terrier?

Quando si utilizza un’alimentazione commerciale, seguire semplicemente le linee guida alimentari riportate sull’etichetta è un buon punto di partenza. Per una dieta cucinata in casa, sarà necessario fare un po’ più di lavoro per capire quante calorie ci sono in ogni pasto e quante calorie il tuo cane ha bisogno al giorno. L’utilizzo di un calcolatore di calorie è un’opzione, ma puoi anche consultare un nutrizionista veterinario che può aiutarti a formulare una dieta cucinata in casa appropriata per assicurarti che vengano soddisfatte tutte le esigenze nutrizionali.

Indipendentemente dal percorso che scegli, i livelli di attività devono sempre essere presi in considerazione, poiché i cani più giovani richiedono più cibo rispetto a quelli più anziani e meno attivi.

Consigli nutrizionali

Gli integratori articolari contenenti glucosamina e condroitina possono contribuire a proteggere le articolazioni, poiché gli American Staffordshire Terrier possono essere inclini a disturbi ortopedici.

Inoltre, gli acidi grassi omega-3 sono benefici non solo per le articolazioni, ma anche per una pelle sana e un mantello lucente. Puoi trovare integratori di acidi grassi omega-3 in diverse forme, come chewing gum o oli. Molte diete già li contengono aggiunti alla loro formula, quindi controlla il cibo del tuo cane prima di integrarli.

Consigli comportamentali e di addestramento per gli American Staffordshire Terrier

Personalità e temperamento degli American Staffordshire Terrier Gli American Staffordshire Terrier sono una razza ad alta energia che si trova meglio con almeno 60 minuti di esercizio vigoroso al giorno. Amorevoli e affettuosi con la loro famiglia, questa razza può essere un po’ più riservata con gli estranei, e la socializzazione è necessaria per bilanciare la loro naturale diffidenza. La socializzazione è particolarmente importante quando gli AmStaff sono cuccioli, poiché le abilità sociali che imparano da giovani li serviranno anche da adulti.

Con la giusta socializzazione, gli American Staffordshire Terrier possono andare d’accordo con altri animali domestici. Tuttavia, i proprietari devono essere consapevoli che questi cani hanno un istinto di preda naturalmente forte, quindi convivere con cani o gatti più piccoli può essere più difficile. Le presentazioni corrette sono essenziali con animali di tutte le dimensioni, e presentare il tuo AmStaff ad altri animali fin da giovane sarà estremamente benefico. Sta a te insegnare al tuo AmStaff che gli animali più piccoli non sono qualcosa da inseguire!

Gli American Staffordshire Terrier sono pazienti e amorevoli con i bambini, ma le interazioni tra bambini e cani di qualsiasi razza devono sempre essere supervisionate.

Comportamento dell’American Staffordshire Terrier

Gli AmStaff possono essere inclini all’ansia, che spesso può portare all’ansia da separazione. L’addestramento precoce e frequente può aiutare a gestire questa ansia e fornire una routine stabile per il tuo AmStaff può essere d’aiuto. Inoltre, i fondamenti base di un cane felice – esercizio, attenzione, arricchimento e stimolazione mentale – possono tutti contribuire a gestire o prevenire l’ansia.

Gli AmStaff possono essere vocali in risposta a rumori strani, ma sono comunque generalmente abbastanza tranquilli da poter vivere in appartamenti.

Addestramento dell’American Staffordshire Terrier

Gli American Staffordshire Terrier possono essere testardi, ma sono comunque desiderosi di compiacere. Ciò significa che possono essere addestrati rapidamente, ma richiederà un certo sforzo per mantenere la loro attenzione. Continua a progredire con l’addestramento per evitare che il tuo AmStaff si annoi. Insegnare comandi verbali e segnali manuali può essere una parte divertente e gratificante dell’addestramento.

Essendo una razza atletica, qualsiasi cosa attiva avrà maggiori probabilità di mantenere l’interesse del tuo AmStaff e dovrebbe essere inserita nella tua routine di addestramento, come l’addestramento all’agilità o il gioco di palloni e frisbee. Questi cani hanno bisogno di più di una semplice passeggiata per essere felici e la maggior parte dei proprietari avrà bisogno dell’aiuto di giocattoli per stancarli.

Attività divertenti per gli American Staffordshire Terrier

Gli American Staffordshire Terrier saranno entusiasti di partecipare a qualsiasi esercizio interattivo che coinvolga i loro umani preferiti, ma alcuni dei loro preferiti sono:

  • Percorsi di agilità
  • Palle Jolly
  • Gioco del tira e molla
  • Flirt pole
  • Inseguire palline, frisbee e praticamente qualsiasi cosa

Guida alla toelettatura dell’American Staffordshire Terrier

Gli AmStaff hanno un pelo corto, rigido e a singolo strato che rende la toelettatura molto semplice: spazzolarli ogni poche settimane è sufficiente. Sebbene si possa notare una moderata perdita di pelo, è gestibile per la maggior parte dei proprietari.

Cura della pelle

Gli American Staffordshire Terrier possono avere la pelle sensibile. I bagni frequenti possono seccare il loro pelo, quindi di solito è meglio adottare un approccio semplice alla toelettatura. Limitati a fare il bagno non più di ogni 4-6 settimane con uno shampoo specifico per animali domestici. Di solito è meglio utilizzare un prodotto con aloe e farina d’avena.

Integrare la dieta con acidi grassi omega-3, se non è già parte della loro alimentazione commerciale, può contribuire a mantenere la pelle e il pelo sani.

Cura del pelo

Il mantello corto dell’AmStaff è facile da mantenere e non è incline a formare nodi. Gli American Staffordshire Terrier non hanno bisogno di essere spazzolati frequentemente, ma una volta ogni poche settimane può aiutare a mantenere puliti i loro mantelli e può essere un ottimo momento per consolidare il legame con loro.

Cura degli occhi

Sebbene non siano necessarie particolari cure per gli occhi, gli AmStaff possono sviluppare una condizione chiamata distichiasi, che consiste nella crescita anomala di peli dalla palpebra verso l’occhio. I peli possono irritare la cornea e i segni comuni includono strizzamento degli occhi, aumento del battito delle palpebre e delle lacrime, arrossamento e persino abrasioni sulla cornea.

Stai attento a questi sintomi e consulta il tuo veterinario se ne noti qualcuno. I lubrificanti possono aiutare a gestire la distichiasi e mantenere gli AmStaff a loro agio, ma in alcuni casi potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Cura delle orecchie

La pulizia delle orecchie può essere fatta durante i bagni (circa ogni 4-6 settimane), soprattutto se c’è una grande quantità di accumulo nell’orecchio.

Sebbene la razza non sia particolarmente incline alle infezioni dell’orecchio, è comunque importante rimanere vigili per rossore o secrezioni dall’orecchio durante la pulizia. Altri segni di infezioni dell’orecchio includono scuotimento della testa, grattarsi le orecchie o dolore al tatto. Consulta il tuo veterinario se noti questi sintomi nel tuo AmStaff.

Considerazioni per i proprietari di animali domestici

Purtroppo, l’American Staffordshire Terrier ha una cattiva reputazione a causa di un lungo periodo di stigmatizzazione. Per questo motivo, chiunque desideri adottare un AmStaff dovrebbe essere preparato a sfidare questa reputazione e presentare il proprio cucciolo come un vero ambasciatore della razza. Ciò include un’attenzione extra alla socializzazione, all’addestramento e fare sempre uno sforzo in più per far avere successo al proprio cane.

Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di far riflettere le persone sulle ingiuste reputazione di questa razza, specialmente quando incontrano il tuo AmStaff sorridente, giocherellone e amichevole!

Essendo cani attivi e sociali, l’ambiente ideale per un AmStaff è uno in cui può ricevere regolare esercizio interattivo e attenzione dalle persone che ama. La razza può convivere con animali domestici di piccola taglia e con bambini piccoli, ma queste situazioni sono più adatte a proprietari con più esperienza.

Fonti: petmd.com

Crocchette Cani
Crocchette Cani

Appassionati di animali cerchiamo e ti proponiamo i migliori prodotti online per il tuo amico a 4 zampe.

Crocchette per cani
Logo
Compare items
  • (0)
Compare
0
Shopping cart