Cosa possono e cosa non possono mangiare i cani?

La salute e il benessere dei nostri amici a quattro zampe dipendono fortemente dalla loro dieta. Alimenti quotidiani, apparentemente innocui per noi umani, possono nascondere insidie per i cani, causando da lievi disagi digestivi a seri rischi per la loro salute. Conoscere cosa possono e cosa non possono mangiare i cani è fondamentale per ogni proprietario responsabile. Questo articolo si propone di offrire una guida esaustiva sui cibi sicuri e quelli da evitare, per garantire una dieta equilibrata e sicura al tuo fedele compagno.

Cibi pericolosi per i cani

Avocado e Persina: L’avocado è bandito dalla dieta dei cani a causa della presenza di persina, un composto che può provocare vomito e diarrea. La variabilità della reazione tra i diversi cani non ne giustifica il rischio​.

Noci di Macadamia e Altri Frutti a Guscio: Le noci di Macadamia sono particolarmente tossiche per i cani, causando sintomi che vanno da debolezza e atassia a vomito e ipertermia. Anche altri frutti a guscio possono essere nocivi, rendendo la prudenza la migliore politica​.

Latte e Latticini: Nonostante alcuni cani possano tollerare piccole quantità di latticini, molti sono intolleranti al lattosio, con rischi di disturbi gastrointestinali come diarrea e dolori addominali​.

Pesce Crudo e Carne: Il pesce crudo può trasmettere parassiti e batteri pericolosi, mentre la carne cruda può essere una fonte di batteri come salmonella o E. coli. La regola d’oro è di evitare di alimentare i cani con questi prodotti non trattati termicamente​​.

Uova Crude: Similmente alla carne cruda, le uova crude possono ospitare batteri dannosi, rappresentando un rischio di intossicazione alimentare per i cani​.

Sale e Cibi Salati: Un eccesso di sale può portare ad avvelenamento da ioni di sodio nei cani, con sintomi che includono vomito, diarrea e convulsioni, potendo risultare fatale se non trattato tempestivamente​.

Alimenti Zuccherati e Pasta Lievitata: Gli alimenti ricchi di zucchero possono causare obesità e problemi dentali nei cani, mentre la pasta lievitata può espandersi nello stomaco, causando disagio o addirittura emergenze mediche​.

Leggi anche: Quali son i cibi tossici per i cani? | Perché il cioccolato fa male ai cani?

Cibi sicuri e benefici per i cani

Carne Magra e Pesce Cotto: Scegliere carni magre come pollo, tacchino, manzo o agnello, cucinate senza condimenti, è un ottimo modo per fornire al tuo cane proteine di alta qualità essenziali per la crescita e il mantenimento muscolare. Il pesce cotto, privo di condimenti e ossa, è una fonte eccellente di acidi grassi omega-3, benefici per la pelle e il pelo del cane​.

Verdure Consentite: Carote, zucchine e zucca sono solo alcune delle verdure che possono aggiungere fibra, vitamine e minerali alla dieta del tuo cane. Possono essere offerte sia crude che cotte, assicurandosi che siano tagliate in piccoli pezzi per facilitarne la digestione.

Frutta Ammessa: La frutta, come mele (senza semi), banane e mirtilli, può essere un sano bocconcino per il tuo cane. Offre fibre, vitamine e antiossidanti, che contribuiscono a una dieta equilibrata. Ricorda di introdurre questi alimenti gradualmente e in piccole quantità per evitare disturbi digestivi​.

Consigli per una dieta equilibrata

Garantire una dieta equilibrata al tuo cane è essenziale per il suo benessere. Una combinazione bilanciata di cibi sicuri può contribuire significativamente alla salute del tuo animale. Ecco alcuni consigli utili:

  • Varia la dieta: Alternare tra carne, pesce cotto, verdure e frutta consentite garantisce un apporto equilibrato di nutrienti. Ricorda di introdurre nuovi alimenti gradualmente per monitorare eventuali reazioni allergiche o intolleranze.
  • Attenzione alle porzioni: Anche gli alimenti sani devono essere somministrati in quantità adeguate al peso, all’età e al livello di attività del tuo cane per prevenire sovrappeso e obesità.
  • Cucina semplice: Quando prepari carne o pesce per il tuo cane, evita l’uso di condimenti, cipolla, aglio o ossa che potrebbero essere dannosi.
  • Frutta e verdura come snack: Invece di ricorrere a snack commerciali, spesso ricchi di grassi e additivi, opta per pezzetti di frutta o verdura come premi salutari durante l’addestramento.

Ricordati sempre di consultare il veterinario prima di apportare significative modifiche alla dieta del tuo cane, soprattutto se presenta condizioni di salute particolari. Un approccio informato e cauto all’alimentazione è la chiave per una vita lunga e sana del tuo fedele compagno.

Cosa fare in caso di ingestione di cibo tossico

Anche il proprietario di cane più attento può trovarsi di fronte a un’emergenza causata dall’ingestione di un cibo tossico da parte del suo animale. Ecco come agire in questi casi:

  • Non farti prendere dal panico: Mantenere la calma ti aiuterà a pensare chiaramente e ad agire rapidamente.
  • Identifica cosa ha mangiato: Se possibile, cerca di capire esattamente cosa ha ingerito il tuo cane e in che quantità.
  • Contatta il veterinario immediatamente: Fornisci tutte le informazioni che hai raccolto e segui attentamente i suoi consigli. In alcuni casi, potrebbe essere necessario recarsi immediatamente in clinica.
  • Non indurre il vomito senza consiglio medico: Solo un veterinario può valutare se questa sia la procedura corretta da seguire, poiché in alcuni casi potrebbe aggravare la situazione.
  • Prevenzione: Dopo un incidente del genere, prendi ulteriori misure per prevenire futuri episodi, come assicurarti che cibi pericolosi siano fuori dalla portata del tuo cane.

Crocchette Cani
Crocchette Cani

Appassionati di animali cerchiamo e ti proponiamo i migliori prodotti online per il tuo amico a 4 zampe.

Crocchette per cani
Logo
Compare items
  • (0)
Compare
0
Shopping cart